Share
rotate background

Living

Lugano 2010

 

Studio preliminare di una piccola architettura temporanea. Pur nella sua scala ridotta, il padiglione presenta una sezione complessa, uno spazio dinamico che si apre in direzioni diverse. La pelle esterna funge da protezione, quella interna è invece modificabile tramite una serie di pannelli. Il padiglione viene a contatto con il terreno unicamente in alcuni punti ben definiti. Questo approccio si riflette conseguentemente sulle falde del tetto.

  • /